Immagine logo singolo dell'azienda KuramaLab
Menu
Posted in News

Il futuro di Facebook continua a diventare più oscuro

Da quasi due mesi, Facebook continua ad affrontare diverse critiche sulle proprie politiche di moderazione, in particolare su odio e disinformazione che si diffondono sulle sue piattaforme.

Zuckerberg Facebook

Il movimento ha provocato alcuni cambiamenti nelle politiche e Facebook afferma che sta lavorando per prevenire la diffusione di odio.

Tuttavia, gli attivisti non sono ancora soddisfatti e affermano che continueranno a spingere affinché Facebook bandisca gli annunci politici che includono bugie.

Non è la prima volta che le politiche di moderazione dei contenuti di Facebook sono state esaminate al microscopio, ma questa volta sembra diverso.

Le voci all’interno dell’azienda hanno espresso pubblicamente sgomento e centinaia di aziende stanno usando il loro potere per fare pressioni.

Questa pressione potrebbe sfidare il desiderio di Mark Zuckerberg di preservare la libera espressione sulla piattaforma, soprattutto da parte di personaggi pubblici.

facebook campagna

In ogni caso, le dimensioni e il potere di Facebook – e l’influenza fuori misura di Zuckerberg all’interno dell’azienda – significano che non è ancora chiaro fino a che punto le cose potrebbero cambiare.

Al momento, Facebook ha un chiaro problema tra le mani, soprattutto dopo il tentativo di Zuckerberg di sminuire le preoccupazioni degli attivisti.

Il boicottaggio degli annunci è diverso da qualsiasi cosa la piattaforma abbia vissuto nella sua storia recente.

Tuttavia, resta da vedere se il movimento in realtà porta a cambiamenti a lungo termine o un impatto materiale sulle finanze di Facebook.

Mentre le aziende che boicottano la società sono altamente visibili e hanno profonde tasche, la maggior parte delle entrate pubblicitarie di Facebook proviene da piccole e medie imprese, e quindi difficilmente l’azienda subirà un calo di entrate eccessivo.

L’azienda di Zuckerberg inoltre, anche nel mezzo della controversia, sta trovando nuove opportunità.

Dopo che l’India ha vietato TikTok all’inizio di questo mese, Instagram ha iniziato a testare un’app concorrente chiamata Reels.

La mossa potrebbe accrescere ulteriormente la presenza di Facebook in uno dei mercati più grandi del mondo e segnala che la società ha ancora una pista significativa per la crescita nonostante le sfide che ha affrontato nelle ultime settimane.

Fonte: Cnn.com

Start typing and press Enter to search

Shopping Cart